closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Corpo a corpo con il desiderio fatale

Cina. Apprendistati alla sessualità attraverso due testi che, dalla Cina a Taiwan, ne raccontano gli elementi culturali. Il primo è del 1600 e ha come titolo «Le avventure di un ragazzo brutto». L'altro è «Le ultime lettere da Montmartre» della scrittrice Qiu Miaojin, icona lesbica scomparsa a soli 26 anni

Cui Xiuwen, «Angel No. 3», 2006

Cui Xiuwen, «Angel No. 3», 2006

Fa un certo effetto leggere Le avventure di un ragazzo brutto (traduzione e cura di Giovanni Vitiello, Orientalia, 13 euro), romanzo omo-erotico pubblicato intorno al 1630 in Cina, alla luce dell’attuale politica della dirigenza pechinese in tema di omosessualità, basata sui tre no: «Non si approva, non si disapprova, non si promuove». O forse l'effetto è determinato dalla grandezza della letteratura, capace di irridere il potere anche a secoli di distanza. OGGI FINALMENTE in Cina l'omosessualità non è più considerata una malattia e benché resistano ancora cliniche «per guarirne», il movimento Lgbtq ha ottenuto importanti risultati. Per chi poi ha...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.