closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Coro di no al Salva Ilva: «È un decreto inutile»

Lavoro. Sindacati confederali, di base, associazioni, comitati e Vendola parlano di una soluzione «scritta dai Riva»

Protesta a Taranto

Protesta a Taranto

L’ultimo decreto «salva Ilva» è riuscito in un’impresa storica: mettere d’accordo politica, sindacati e associazioni. La bocciatura sul provvedimento del governo è stata infatti unanime. Fiom, Fim e Uilm parlano di un «decreto inutile perché non dà risposte su questioni fondamentali come il risanamento degli impianti, il futuro industriale e la tutela della salute». Mentre il governatore della Regione Puglia, Nichi Vendola, ha accusato l’esecutivo “di superficialità”: per il leader di Sel «abbiamo perso due anni: non vorrei ci si andasse a schiantare». Il Pd ha invece annunciato che lavorerà per modificare il testo. Corale la bocciatura delle associazioni: dai...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi