closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Conte traballa, nervi tesi sull’Economia. Il Quirinale al bivio

Governo. Rinvio di 24 ore per l’incarico. Di Maio si rifà avanti, Salvini lo stoppa e insiste anche su Savona. L'ipotesi di ripartire da zero, mentre si riaffacciano le elezioni

Sergio Mattarella assiste al cambio della guardia al Quirinale

Sergio Mattarella assiste al cambio della guardia al Quirinale

A un passo se non dalla risoluzione almeno dall’avvio della risoluzione, la crisi rischia di avvitarsi di nuovo. La prova è che il capo dello Stato ha deciso un nuovo rinvio di 24 ore prima di affidare, se mai avverrà, l’incarico a Giuseppe Conte. Se ne parlerà solo domani. La decisione, ieri mattina, era quasi presa. Nei colloqui con i presidenti delle Camere, Elisabetta Casellati e Roberto Fico, Sergio Mattarella lo aveva fatto chiaramente capire, pur confermando l’intenzione di vagliare uno per uno i ministri suggeriti, per interposto candidato premier, dai partiti. I suoi dubbi si appuntavano, e ancora si...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi