closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Conte si ferma a 156 sì. La destra grida «dimissioni»

Sabbie mobili. Con il governo votano Nencini, due di Forza Italia e 3 senatori a vita. Renziani astenuti

Il premier Conte al Senato

Il premier Conte al Senato

Giuseppe Conte a tarda sera esce dalla roulette russa del Senato con 156 sì. Le opposizioni si fermano a 140. Sedici renziani si astengono, ma Renzi aveva provato a forzare per il No senza convincere i suoi. Suspence per il voto arrivato in ritardo dell’ex grillino Lello Ciampolillo, uno dei dubbiosi. Lunghissimi minuti di attesa, bagarre nell’emiciclo, alla fine lui e il socialista Nencini vengono riammessi al voto: due sì. Ma il dato non cambia di molto: Conte ha preso la fiducia ma non ottiene la maggioranza assoluta di 161. Per lui hanno votato a sorpresa due di Forza Italia:...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi