closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Conte oggi a Genova, ancora a mani vuote

Un mese dal crollo di ponte Morandi. Nel decreto, varato «salvo intese» né la revoca ad Autostrade né la nazionalizzazione. Tutto quello che si sa del suo contenuto è quello che non c’è rispetto all’ultimo mese di annunci governativi. Intanto, Lega e M5S si scontrano sul nome del commissario

Genova, ciò che resta di ponte Morandi

Genova, ciò che resta di ponte Morandi

Il nome del commissario, i poteri del commissario e come riuscire a tenere fuori Autostrade dalla ricostruzione del ponte di Genova, facendole pagare i costi. A un mese dal crollo del ponte Morandi il governo è ancora fermo davanti a questi problemi, e così ieri il «decreto urgenze» è stato discusso dal Consiglio dei ministri - un eufemismo, visti i contrasti tra M5S e Lega – ma non approvato se non in quella formula «salvo intese» che vuol dire che non c’è un testo definitivo. Raccontiamo un’ennesima bozza; oggi Conte sarà a Genova a dire che il governo sta facendo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.