closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Conte apre ai viaggi di Natale per vedere i parenti. I rigoristi dicono no

Emergenza Covid. Il premier con i governatori: sì ai ricongiungimenti fuori regione. Boccia e Speranza per la linea dura: rischiamo la terza ondata

Il premier Conte con il ministro della Salute Speranza

Il premier Conte con il ministro della Salute Speranza

La genesi del Dpcm di Natale si sta rivelando molto complessa. I nodi ruotano sempre attorno ai divieti che il governo deciderà di imporre. Il più difficile e impopolare di tutti è lo stop agli spostamenti tra regioni, anche se tra 20 giorni fossero tutte gialle. Anche ieri una roulette di riunioni, prima i ministri Speranza e Boccia con i presidenti di regione, poi Conte e Speranza con i capigruppo di maggioranza, poi ancora il premier con i ministri capidelegazione di Pd, M5S, Leu e Italia Viva. A tarda sera ancora una decisione non c’era. Oggi Speranza riferisce alle Camere,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.