closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

«Con D’Alema non è stato facile. Problemi personali? No, politici»

Anticipazione. Un estratto dal libro di Romano Prodi «Strana vita, la mia» (da oggi in libreria) scritto con Marco Ascione, edito da Solferino. Il volume sarà presentato il 21 settembre alle 18 a Roma alla Feltrinelli di Galleria Alberto Sordi con Enrico Letta.

Romano Prodi

Romano Prodi

Pubblichiamo un estratto dal libro di Romano Prodi «Strana vita, la mia» (da oggi in libreria) scritto con Marco Ascione, edito da Solferino. Il volume sarà presentato il 21 settembre alle 18 a Roma alla Feltrinelli di Galleria Alberto Sordi con Enrico Letta. Al bivio del Quirinale si affiancano per l’ultima volta le strade di Romano Prodi e Massimo D’Alema. L’uomo della sinistra-centro anziché del centrosinistra, c’è sempre stato a ogni curva del Professore. Spesso da antagonista, a viso aperto. «Il primo vero dissidio lo avemmo nel 1994. Io ero fermamente convinto che si dovesse andare subito a votare e...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.