closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Con Bird presidente la follia va al potere

Cannes 68. Nella speciale sezione Acid passa «Gaz de France» di Benoit Forgeard, tra fanta politica e arti concettuali

Domenica sera, dall’ingresso del cinema Les Arcades si era riunita una piccola folla, costituita per lo più da esercenti della filiera art&essai. Erano venuti a vedere uno dei film più attesi della selezione ACID (associazione del cinema indipendente per la sua diffusione). Parliamo di Gaz de France di Benoit Forgeard. Siamo nel 2020, il presidente della Repubblica si chiama «Bird», ma non è un politico, è un cantante, è stato eletto due anni prima con una valanga di voti sulla scia di un successo pop. Ma Bird è un incapace e la sua quota di popolarità scende rapidamente a livelli mai...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.