closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Computer, l’annuncio dell’era quantistica

Informatica. Su un sito della Nasa appare un testo, poi cancellato, che descrive una vera rivoluzione. Marketing o novità? Gli attuali processori diventerebbero obsoleti. A rischio i nostri dati personali. Nell’articolo si descrive un calcolo che attualmente richiede diecimila anni, mentre su un prototipo quantistico realizzato da Google sarebbe durato solo 3 minuti e 20 secondi

Siamo davvero alla vigilia di una rivoluzione informatica che renderà obsoleti gli attuali processori e, en passant, permetterà agli hacker di accedere ai nostri dati personali più preziosi? Il sospetto è venuto a molti, dopo una fuga di notizie (non si sa quanto casuale) sui risultati ottenuti dal centro di ricerche di Google. QUALCHE GIORNO FA, su un sito della Nasa dedicato ad ospitare documenti scientifici e relazioni tecniche è apparso un articolo scientifico in inglese il cui titolo equivale più o meno a: «Supremazia quantistica per mezzo di un processore superconduttivo programmabile». Il testo, firmato dai ricercatori che collaborano...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.