closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Comincia Ginevra. Putin: «Via la maggior parte delle truppe»

Siria. Primo incontro tra governo e Onu, Damasco presenta la propria exit strategy. Sul negoziato aleggia il fantasma di Assad ma le parti sembrano piegate al volere degli sponsor internazionali, mossi da mire neocoloniali

Putin con i soldati russi

Putin con i soldati russi

La prima mossa è arrivata da Mosca: il presidente russo Vladimir Putin ha ordinato - da oggi - il ritiro della maggior parte delle forze militari dispiegate in Siria per fornire «un segnale positivo» per tutte le parti coinvolte nel conflitto e per aumentare il livello di fiducia di tutti i partecipanti al processo di pace. Il presidente russo avrebbe inoltre annunciato di aver già parlato con il presidente siriano Bashar al Assad. Il leader russo avrebbe informato Assad circa la decisione, pur confermando l’operatività della base aerea di Hemeimeem, nella provincia di Latakia, e di quella navale nel porto...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.