closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Come Roma si è raccontata per simboli fino a oggi

Scaffale. «Roma. Piccola storia simbolica» di Franciscu Sedda e Paolo Sorrentino (La Lepre) Caput mundi, Spqr, la Grande bellezza: nomi come confini tracciati sulla sua memoria

Si capisce finalmente che cos’è un simbolo a leggere Roma. Piccola storia simbolica di Franciscu Sedda e Paolo Sorrentino (La Lepre, pp. 180, euro 16). L’obiettivo è arduo: mostrare l’identità di Roma, la sua essenza odierna e come è mutata nel tempo. E Roma, che sfugge a qualsiasi discorso astratto su se stessa perché troppo carica di storia, in successione e simultanea, diventa qui più trasparente. PARLANO PER LEI i confini che l’hanno delimitata – dai solchi di Romolo e Remo al Sacro Gra (Gianfranco Rosi), il Grande raccordo anulare con la vita che vi si sviluppa sopra e sotto...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.