closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

Colson Whitehead, fra orgoglio razziale e derive criminali

Narrativa statunitense. L’ultimo romanzo di Colson Whitehead, «Il ritmo di Harlem», ne esplora le trasformazioni: da epicentro del rinascimento culturale, a culla della nuova borghesia nera, a inferno tossico

Erwin Olaf, «The Dancing School» dalla serie «Rain», 2004

Erwin Olaf, «The Dancing School» dalla serie «Rain», 2004

C’è un passaggio, nella seconda parte di Il ritmo di Harlem, nuovo, felicissimo romanzo di Colson Whitehead (traduzione impeccabile di Silvia Pareschi, Mondadori, pp. 356, euro 20,00) che dice molto non solo sul libro, ma anche, indirettamente, sulla poetica e sulla ricerca letteraria che ha scandito la carriera dell’autore. Il protagonista, Ray Carney, proprietario di un negozio nel cuore di Harlem che vende mobili a basso prezzo e non sempre di provenienza lecita, rievoca il corso di contabilità finanziaria che aveva seguito all’università e che «si teneva in un’aula squallida nel seminterrato del dipartimento di Economia». Durante le lezioni il...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.