closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Città metropolitane, legge da cambiare

L'aula delle udienze della Corte costituzionale

L'aula delle udienze della Corte costituzionale

«Il sistema attualmente previsto per la designazione del sindaco metropolitano non è in sintonia con le coordinate ricavabili dal testo costituzionale, con riguardo tanto al contenuto essenziale dell’eguaglianza del voto quanto all’assenza di strumenti idonei a garantire il potere di controllo degli elettori locali». Lo ha scritto la Corte costituzionale in una sentenza con la quale ha giudicato inammissibile il ricorso di un elettore siciliano contro la norma che (in Sicilia come nel resto d’Italia) prevede che il sindaco della città capoluogo sia automaticamente il sindaco della città metropolitana. Ricorso inammissibile, perché spiega la Corte, accoglierlo richiederebbe riscrivere la legge...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.