closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Cipì, l’intraprendente

EverTeen. Per Einaudi Ragazzi, torna in edizione deluxe la storia del celebre passerotto che Mario Lodi, più di cinquant'anni fa, scrisse con l'aiuto dei suoi bambini

A rendere speciale un libro nato dallo sguardo divertito di un maestro e i suoi alunni, puntato fuori dalla finestra della loro classe, è il suo messaggio di libertà. Cipì, un classico nato nel 1972 e che oggi ha più di 50, è un magnifico manifesto dell’intraprendenza infantile, una guida assolutamente creativa - e a tratti caotica - alla crescita sana, ossia priva di regole costrittive. È un racconto leggero come il cielo che più volte fa attraversare dai suoi personaggi - passeri - che si potrebbe catalogare fra i romanzi di formazione, ma ha una freschezza di scrittura e...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi