closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
L'Ultima

Cinquant’anni dopo, Praga ha paura

Celebrazioni. Proteste nella capitale ceca che ricorda l’invasione, tra anticomunismo e timori verso la Russia. A Bratislava fiori sulla tomba di Dubcek

Praga, 21 agosto 2018, proteste davanti alla statua del maresciallo Ivan Konev

Praga, 21 agosto 2018, proteste davanti alla statua del maresciallo Ivan Konev

Il cinquantesimo anniversario dell’invasione della Cecoslovacchia da parte dei Paesi del Patto di Varsavia ha smosso gli animi a Praga. A dare il tono all’occasione è stata la tradizionale commemorazione davanti alla sede della radio pubblica in viale Vinohradská. A scatenare un rigurgito anticomunista di qualche centinaio di presenti (per lo più over 50) è stato il premier Andrej Babiš, accusato di essere stato collaboratore del servizio segreto Stb e soprattutto di aver riportato, con un patto di appoggio esterno, i comunisti al governo. «Agenti dell’Stb qui non ne vogliamo», parte il coro mischiato a fischi che coprono il breve...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.