closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
ExtraTerrestre

«Cibo biologico per nutrire tutti»

Intervista. Conversazione con il fondatore di Slow Food, Carlo Petrini, nell’ambito di un progetto narrativo online promosso da «Fa’ la cosa giusta!» e «Terre di mezzo» per progettare un futuro diverso. Diversi incontri fino all’autunno

L’agricoltura intensiva distrugge la biodiversità e impoverisce i suoli. La grande sfida che abbiamo davanti è lavorare per superare l’enorme bugia che dice che un atteggiamento virtuoso non garantisce l’alimentazione per tutti» sostiene Carlo Petrini. «È stata data per scontata questa narrazione: voi siete delle élite, vi piace mangiar bene, il cibo biologico, ma con il cibo biologico non si può alimentare tutti. Questa è una bugia enorme, enorme». Le parole del fondatore di Slow Food e ideatore di Terra Madre, ieri pomeriggio hanno aperto «Il Grande Trasloco», un progetto narrativo inedito - promosso da Fa’ la cosa giusta! e...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.