closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Chiara Saraceno: «Disoccupazione, l’antidoto è il reddito minimo»

Intervista. La sociologa, autrice de «Il lavoro non basta»: «Necessarie politiche sulla domanda di lavoro». Con il Jobs Act «continueranno a flessibilizzare i contratti, ma non ci sarà nuovo lavoro, solo il passaggio da un contratto all’altro»

Professoressa Chiara Saraceno, nel suo ultimo libro «Il lavoro non basta» (Feltrinelli) sostiene che la crisi ha colpito giovani, donne e minori. Per quale ragione? In termini quantitativi sono loro i più deboli, ma ci sono anche i lavoratori anziani espulsi dal mercato del lavoro, assimilabili alla categoria dei «lavoratori poveri». I giovani non li prendono perché non hanno esperienza, gli anziani perché sono troppo vecchi. Questa situazione è causata a una questione generazionale, ma non bisogna trascurare l'esistenza delle differenze di classe e geografiche tra Nord e Sud. [caption id="attachment_140455" align="alignleft" width="512"] Chiara Saraceno, autrice de "Il lavoro non...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.