closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Chi soffia sul fuoco della paura

L’onda nera che riporta a galla la violenza xenofoba e fascista può stupire solo chi non vede l’avvelenamento di una campagna elettorale dominata dal tema della sicurezza, annaffiata ogni giorno con dosi massicce di odio contro gli emarginati. Un diffuso sentimento di paura è la benzina sparsa a piene mani da una destra che aspira al governo del paese, che fa immaginare a milioni di italiani, impoveriti e impauriti, di potergli cambiare la vita ingaggiando una battuta di caccia nazionale contro altri poveri diseredati ma con un diverso colore della pelle. Questo vento di destra che attraversa l’Europa, in Italia...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi