closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Charlie Watts, l’anima elegante del rock’n’roll

Musica. Addio al batterista dei Rolling Stones, jazzista «prestato» alla leggendaria band. Di lui Keith Richards disse «Era il migliore con cui abbia mai suonato»

 Rolling Stones nel 1964: da sinistra Brian Jones alla chitarra, Bill Wyman al basso, Charlie Watts alla batteria, Mick Jagger, cantante e Keith Richards, chitarrista

Rolling Stones nel 1964: da sinistra Brian Jones alla chitarra, Bill Wyman al basso, Charlie Watts alla batteria, Mick Jagger, cantante e Keith Richards, chitarrista

Cosa ci faceva un batterista jazz nella band che passerà alla storia come l'incarnazione stessa del rock? Non si parla solo di musica, anche se musicalmente Charlie Watts era nato e cresciuto col jazz e quel primo amore non lo avrebbe mai dimenticato e abbandonato, continuando invece a suonarlo, da solo e con una serie di gruppi come il Charlie Watts Quintet e poi Tentet. Ma Watts, scomparso ieri a 80 anni per cause ancora non ben chiare – le complicazioni di un intervento chirurgico la cui natura non è stata resa nota, probabilmente la sostituzione dell'aorta e che lo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.