closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Cecilia Mangini e Fortini, un incontro

Film. «All’armi siam fascisti» la storia rimossa del ventennio

Tra i lavori più importanti di Cecilia Mangini, recentemente scomparsa, va ricordato il film All’armi siam fascisti, realizzato nel 1961 con Lino Del Fra e Lino Miccichè su testi di Franco Fortini, e presentato nell’agosto di quell’anno alla Mostra del Cinema di Venezia ma, a causa della censura, uscito nelle sale solo nella primavera del 1962. Si trattò del primo film sul fascismo che, partendo dalla domanda del presente, «c’è ancora il fascismo?», si interroga, in un’ottica di lunga durata e dentro un quadro mondiale, sui caratteri di classe del fascismo e del nazismo come risposta armata della borghesia alla...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi