closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

C’è posto per tutti al Gran Galà dell’Argentina

Teatro. Presentato il cartellone 2014-2015 del Teatro di Roma ribattezzato Cantiere Roma Italia. Un programma monstre con decine di artisti

Peter Stein

Peter Stein

Cerimonia in gran pompa, ieri mattina, sul palcoscenico dell’Argentina, per la sospirata presentazione del programma dello stabile romano. Ma guai a chiamarlo così: ambiziosamente si definisce «cantiere Roma Italia», o anche «progetto per Roma», un centinaio di pagine il malloppo distribuito senza badare alle foreste, 2,4 mega in edizione web. Un cartellone arrivato finalmente dopo le disavventure prolungatesi per mesi di un consiglio d’amministrazione che aveva scelto Ninni Cutaia per la direzione e lo ha fatto lavorare per un sostanzioso periodo, prima di accorgersi che per cavilli burocratici quella carica non era compatibile per lui. Sono seguiti mesi di attesa...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.