closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Castrignanò, memorie di pizzica dalle viscere della terra per «Masseria Boncuri»

Musica popolare. Con la partecipazione di Enzo Avitabile, un brano che rievoca, senza citarlo, un fatto di cronaca: la rivolta dei braccianti africani di Nardò, avvenuta dieci anni fa

«Jeu me ’ntisu la matina, già vau straccu te la sira/dodici ure di fatìa, quattru sordi e na ciurnata/ Pimidori e sanginischi, alla Masseria Boncuri/ lu padrone sta allu friscu, capurale statte accorto (io mi alzo la mattina, sono già stanco della sera/dodici ore di lavoro, quattro soldi e una giornata/ Pomodori e angurie, alla Masseria Boncuri/Il padrone sta al fresco: caporale stai attento!)». Sotto il sole torrido del Salento, legioni di braccianti – in gran parte stranieri – lavorano tutta la giornata nelle campagne per la raccolta di pomodori, cocomeri e patate. Pagati a cottimo, questi giornalieri agricoli sono...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.