closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Castiglione, fiducia in sordina

Camera. Bocciate le mozioni contro il sottosegretario di Ncd. Il capogruppo Pd Rosato: «Quello che c’era da dire l’ha detto ieri un deputato»

Il sottosegretario Castiglione e il ministro Alfano

Il sottosegretario Castiglione e il ministro Alfano

Finisce come previsto. Con il sottosegretario all’agricoltura Giuseppe Castiglione, Ncd, plenipotenziario di Angelino Alfano in Sicilia e indagato in Mafia capitale per gli appalti al cara di Mineo, che rimane al suo posto. Così era stato deciso ben prima della discussione delle mozioni di sfiducia presentate da M5S, Sel e Lega, e votate ieri alla camera. Renzi ci aveva provato con il metodo Lupi, una «moral suasion» nei confronti di Alfano per ottenere un passo indietro del sottosegretario, ma poi ha lasciato perdere, per mettere al riparo il governo. Parlare di difesa appassionata del sottosegretario da parte dei dem sarebbe...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.