closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Carola Rackete accusa: «L’Europa non c’era quando chiedevo aiuto»

Memoria morta. La Capitana della Sea Watch in audizione al parlamento europeo. Il tributo dei deputati. Salvini non si rassegna e l’attacca

Carola Rackete

Carola Rackete

Nel quinto anniversario della strage di Lampedusa la capitana della Sea Watch 3 Carola Rackete ha parlato davanti alla commissione per le libertà civili del parlamento europeo. I deputati le hanno tributato un’ovazione, segno di riconoscimento politico della decisione di portare in salvo i 53 migranti sequestrati a bordo della nave, nonostante l’opposizione dell’allora ministro dell’Interno Salvini in violazione delle leggi fondamentali della costituzione del mare. La destra ha schiumato di rabbia, come se non avesse mai ancora superato quella che è stato un clamoroso smacco politico alla sua strategia. Salvini è tornato a scuotere i suoi social declinanti chiedendo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.