closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Carlo Verdelli minacciato. E licenziato

Repubblica. La nuova proprietà del quotidiano fondato da Scalfari sostituisce il direttore in un momento molto particolare

Si cambiano i direttori come si cambiano le mascherine. Dopo nemmeno un anno dalla nomina, ieri la famiglia Agnelli ha dato il benservito a Carlo Verdelli, direttore di Repubblica, per sostituirlo con l’attuale direttore della Stampa, Maurizio Molinari. Certo non si può sperare di mantenere l’autonomia e la storia di un giornale come Repubblica se la testata fondata da Scalfari viene venduta e comprata passando da De Benedetti junior al ramo Elkann degli Agnelli. Con una concentrazione editoriale mai vista che manda a quel paese le chiacchiere sulla libertà di stampa e il pluralismo dell’informazione nel nostro paese. Con l’arrivo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.