closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Carige, uno scandalo tira l’altro

Nel pieno della crisi finanziaria l’allora ministro dell’economia Tremonti dichiarava che il sistema bancario italiano era solido e non sarebbe stato risucchiato nella spirale globale. Effettivamente allora il centro del sisma aveva origine nel sistema finanziario privato di impronta anglosassone. Ma presto si sarebbe riverberato anche in Europa, coinvolgendo i suoi debiti sovrani, e piano piano un intreccio di crisi finanziaria e crisi dell’economia reale avrebbe attanagliato anche paesi apparentemente solidi sotto il profilo finanziario privato. È esplosa la crisi del debito pubblico, ma sono anche emerse le crescenti sofferenze bancarie e la necessità di ricapitalizzare diversi istituti di credito....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi