closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

«Viveri negati ai bisognosi», arrestata sindaca leghista

San Germano Vercellese. Sotto inchiesta per la gestione degli aiuti alimentari acquistati con fondi statali per l’emergenza Covid

La sindaca leghista Michela Rosetta

La sindaca leghista Michela Rosetta

Un selfie con Salvini, capesante per gli amici e «pacchi sfigati» per i migranti. O addirittura proprio nulla: documenti stracciati ai più bisognosi e mazzancolle tropicali per i più ricchi. Così, la sindaca leghista di San Germano Vercellese, Michela Rosetta, gestiva gli aiuti alimentari acquistati con fondi statali per l’emergenza Covid. Questo è emerso nell’inchiesta della procura di Vercelli che ha portato all’arresto della sindaca già nota per le posizioni anti migranti. È ai domiciliari come il consigliere comunale ed ex assessore Giorgio Carando. Nell’inchiesta sono indagate anche altre sette persone, tra cui due imprenditori e un altro consigliere ed...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.