closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Cantanapoli, note al Trianon

Mostre. La Stanza delle Meraviglie, l'ultima creazione digitale, una realtà immersiva della canzone partenopea da un'idea di Marisa Laurito

Avete mai sognato di entrare in un quadro di Migliaro o De Nittis e mettervi a ballare e cantare insieme ai suoi personaggi? Una sensazione meravigliosa di vertigine, di euforia contagiosa, di leggero straniamento istillata da La Stanza delle Meraviglie, l’ultima creazione digitale multisensoriale, una realtà immersiva della canzone napoletana. Un viaggio nel tempo con uno spazio virtuale, disegnato da Bruno Garofalo, da un’idea di Marisa Laurito, che si trova al Trianon Viviani, il teatro di Forcella rinnovato e inaugurato con questo originale portento. Da un lato all’altro risuona il vocìo del mercato, attraverso le grida tipiche dei venditori ambulanti...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.