closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Cannabis terapeutica, oggi De Benedetto non sarà in aula

Arezzo. Al via il processo, ma l’imputato, accusato di coltivazione in concorso di sostanza stupefacente, sta male e non potrà esserci

Arezzo, Riccardo Magi consegna a Walter De Benedetto cannabis autocoltivata

Arezzo, Riccardo Magi consegna a Walter De Benedetto cannabis autocoltivata

Il processo al paziente Walter De Benedetto comincia questa mattina alle 9 e 30 ad Arezzo con un’udienza preliminare per l’accusa di coltivazione in concorso di sostanza stupefacente. De Benedetto non ci sarà, le sue condizioni di salute infatti non gli permettono di poter presenziare: affetto da una grave forma di artrite reumatoide da quasi trentacinque anni, l’autoproduzione di cannabis è stato l’unico sistema individuato per superare le carenze di un sistema sanitario paurosamente indietro sul fronte del trattamento del dolore. I dati del report Estimated World Requirements of Narcotic Drugs del 2020, d’altra parte, non lascia molti spazi alla...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi