closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Calabria, Irto lascia la corsa e accusa i vertici del Pd

Regionali. Il candidato dem alle regionali: un’ingenuità continuare a inseguire de Magistris. Letta invia Boccia per «dirimere la questione». Il vice Provenzano: mai inseguito il sindaco

Nicola Irto

Nicola Irto

Lasciato solo dal suo partito a cuocersi a fuoco lento, Nicola Irto abbandona e attacca a testa bassa. Di buon mattino, rilascia un intervista al sito dell’Espresso e ne ha per tutti. «Appare di continuo una volontà di mettere in discussione le decisioni prese da molto tempo dal Pd calabrese e dagli alleati di centrosinistra: ma continuando a perdere tempo si lascia terreno alla destra e a Luigi de Magistris. Rinuncio all’incarico e chiedo a Enrico Letta di trovare una soluzione per non continuare a svilire la dignità degli elettori e dei militanti in Calabria». A POCO PIÙ DI 100...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi