closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Caccia al dissenso, l’israeliana Nso nella lista nera di Washington

Usa/Israele. Nel mirino del Dipartimento al commercio c'è lo spyware Pegasus, usato in oltre 40 paesi per spiare e reprimere attivisti, giornalisti e politici, uno degli strumenti della cyber diplomacy israeliana: il software venduto dietro autorizzazione del governo di Tel Aviv

La sede della Nso a Herziliya

La sede della Nso a Herziliya

Tre mesi fa le cancellerie globali scoprivano lo spyware Pegasus della compagnia israeliana Nso Group. Ora con una mossa un po’ a sorpresa, gli Stati uniti inseriscono la società nella cosiddetta entity list, lista nera di soggetti a cui Washington non trasferirà più proprie tecnologie. Con la Nso, c’è anche un’altra compagnia israeliana specializzata in software-spia, Candiru. Entrambe sono accusate di aver permesso «a governi stranieri di condurre una repressione transnazionale» con l’obiettivo di «mettere a tacere il dissenso». A rendere noto il modus operandi della Nso (seppur già conosciutissimo dalle sue vittime) era stato a luglio un «consorzio» di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.