closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Brevi dal mondo: Marocco, Myanmar, Cisgiordania, Pakistan

Internazionale. Rabat grazia undici attivisti del Rif. La leader birmana San Suu Kyi perde un altro premio. Israele annuncia 1.004 nuove case per coloni e il nuovo premier pakistan Imran Khan l'indipendenza dei media

La leader del Myanmar, Aung San Suu Kyi

La leader del Myanmar, Aung San Suu Kyi

Marocco, graziati 11 attivisti del Rif In occasione della festa del sacrificio, l’Eid al-Adha, il re marocchino Mohammed VI ha concesso la grazia a 889 detenuti. Tra loro 11 attivisti, membri di Hirak al-Shaabi (Movimento Popolare) condannati a tre anni di prigione. Restano in carcere altri 43 attivisti condannati lo scorso giugno a pene tra uno e 20 anni. Tra loro il leader del Movimento Popolare, Nasser Zefzafi. Hirak al-Shaabi è nato dopo l’ottobre 2016, quando un venditore ambulante, Mouhcine Fikri, morì schiacciato da un camion dei rifiuti dove la polizia aveva gettato il pesce che gli aveva sequestrato. Da...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.