closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Boris Charmatz, il Tanztheater è un terreno fertile

Intervista. Il nuovo direttore artistico del tempio che fu di Pina Bausch ha rilasciato un’intervista esclusiva al «manifesto»

Con l’inizio della nuova stagione alla fine della prossima estate il nuovo direttore artistico del Tanztheater sarà Boris Charmatz, che ha rilasciato un’intervista esclusiva per il manifesto. Due settimane fa a Wuppertal per rendere pubblica la sua nomina a prossimo intendente della compagnia lo abbiamo contattato in Francia dove è molto impegnato con la sua compagnia «Terrain». Qual è la tua sensazione personale nel continuare l'eredità di Pina Bausch? Sono stato invitato a Wuppertal per inventare un nuovo terreno per la compagnia, per sviluppare la necessaria libertà artistica, per creare e inventare. Il 2021 deve essere abbracciato e porteremo con...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.