closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Bombe su Tal Abyad e Serekaniye, nessuno ferma Erdogan

Fuga dall'inferno. Le forze armate turche e i 14mila mercenari dell’Els sarebbero penetrati fino a 8 km dal lato di Tal Abyad e 4 km dal lato di Serekaniye e avrebbero "neutralizzato" 342 combattenti curdi. Morti anche in Turchia, colpiti dai mortai delle Fds. 100mila civili in fuga.

L'attentato a Qamishlo

L'attentato a Qamishlo

È feroce la battaglia che si combatte in queste ore tra Tal Abyad e Serekaniye (Ras al Ayn). Da questa striscia di territorio lunga 120 km, sul confine tra Siria e Turchia, giungono immagini drammatiche ma che allo stesso tempo testimoniano la resistenza indomita dei curdi all’offensiva “Fonte di pace”. Le forze armate turche e i 14mila mercenari dell’Esercito libero siriano, non risparmiano le munizioni. Dopo tre giorni di combattimenti cruenti sarebbero penetrati fino a 8 km dal lato di Tal Abyad e 4 km dal lato di Serekaniye. La giornalista Zeina Khodr di Al Jazeera ieri, dalla città di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.