closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Bologna, i familiari: «A rischio i processi sui mandanti»

Mentre la ministra Cartabia presenzia alle celebrazioni, Draghi dispone la desecretazione degli atti su Gladio e Loggia P2. Viene ampliata la «direttiva Renzi» del 2014 riguardo i maggiori eventi stragisti italiani. Mattarella: «Non tutte le ombre sono dissipate ed è ancora forte l’impegno di ricerca della completa verità»

In piazza ieri a Bologna per la commemorazione della strage della stazione

In piazza ieri a Bologna per la commemorazione della strage della stazione

«Se non adeguano la Procura generale, la parte inquirente della Procura generale, succederà che verranno bloccate le indagini e si bloccheranno i processi. Se capiterà, il nostro giudizio sarà pesantissimo, altrimenti le istituzioni avranno fatto il loro dovere». Va dritto al punto il presidente dell’associazione delle vittime della strage del 2 agosto 1980, Paolo Bolognesi. «Se non adeguano la Procura generale, la parte inquirente della Procura generale, succederà che verranno bloccate le indagini e i processi. Se capiterà il nostro giudizio sarà pesantissimo, altrimenti le istituzioni avranno fatto il loro dovere». Va dritto al punto il presidente dell’associazione delle vittime...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.