closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Biden spinge per agire contro la Cina. Scetticismo di Merkel, Draghi e Ue

G7. Contro il lavoro forzato nello Xinjiang, il presidente Usa riceve solo l’appoggio di Canada, Gran Bretagna e Francia. Al vaglio anche un piano infrastrutturale globale alternativo alla Belt and Road Initiative

Già prima dell’inizio del G7 in Cornovaglia, era chiara la strategia del presidente Usa Joe Biden: creare un’alleanza tra democrazie per affrontare le sfide poste dalla Cina. Biden lo aveva scritto nero su bianco in un commento pubblicato sul Washington Post alla vigilia della partenza del suo tour in Europa, in cui ha menzionato la Cina quattro volte, sottolineando la necessità di promuovere un’alleanza democratica per rispondere alle minacce degli avversari. Seppur non citato esplicitamente, il presidente Usa si rivolge all’omologo Xi Jinping, ritenuto il responsabile della deriva autoritaria cinese. Biden, nel suo incontro con i leader delle superpotenze economiche,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.