closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Beppe, Giuseppi e la metà di niente

Giuseppe Conte e Beppe Grillo

Giuseppe Conte e Beppe Grillo

Grillo che viene paragonato da Marco Travaglio a Silvio Berlusconi. Conte che chiede pubblicamente a Beppe «pubbliche scuse» come Veronica Lario. La memoria torna precipitosa al gennaio del 2007, alla prima clamorosa crepa che poi provocò la slavina del divorzio Berlusconi-Lario. Il Cavaliere alla festa dei Telegatti aveva lanciato maliziose proposte di matrimonio a stelline e soubrette, lei aveva scritto a Repubblica: «Chiedo se, come il personaggio di Catherine Dunne, debba considerarmi "La metà di niente"». Lui l’aveva rassicurata, sullo stesso odiato quotidiano, scusandosi per «la bagattella di un momento». Oggi nel sodalizio Grillo-Conte non siamo alla prima crepa, ma...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.