closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
1 ULTIM'ORA:
Lavoro

Benvenuti in Italia, deserto industriale

Rapporto Cisl. Persi 900 mila posti dal 2008, e quest’anno sono a rischio altri 140 mila. «Servono investimenti». Il sindacato guidato da Raffaele Bonanni: "Non basta riformare il mercato del lavoro". Già Susanna Camusso, due giorni fa, aveva attaccato il premier Renzi

Gli operai della Ideal Standard occupano lo stabilimento di Orcenico (Pordenone): si battono contro la chiusura

Gli operai della Ideal Standard occupano lo stabilimento di Orcenico (Pordenone): si battono contro la chiusura

Gli anni della crisi hanno flagellato l’industria italiana, portando con sé licenziamenti, chiusure, cassa integrazione: non è un mistero, e i bollettini di diversi istituti lo registrano da tempo, ma ieri si è aggiunto il Rapporto Industria della Cisl. Che parla di ben 900 mila posti persi dal 2008 al 2013, e quasi 140 mila a rischio quest’anno. Il tutto, in un contesto che certo non aiuta: da un lato la cassa integrazione in deroga – che aiuta tante imprese a restare in piedi, salvando spesso il lavoro – che non è stata ancora sufficientemente rifinanziata, dall’altro un governo troppo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.