closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Beatrice, che razza di spermatozoi!

Fertility Day. Il governo Renzi con un colpo di genio riscopre le grafiche del brand idelogico del ventennio. I buoni sono biondi e un po' ariani e i cattivi sono neri, sporchi e capelloni. La ministra della Salute Lorenzin ne combina un'altra delle sue e per convincere gli italiani a fare più figli confeziona un manifesto stupidamente razzista che provoca un putiferio di polemiche. Ma si dimette solo il direttore della comunicazione del ministero della Salute

C’è qualcosa di più pericoloso di uno stupido che afferra un’idea sbagliata? Sì. Un tale (o una tale) che per tradurla in immagine si avvale della collaborazione degli esperti di comunicazione del ministero della Salute. Dei geni. A meno che la ministra Beatrice Lorenzin, per peggiorare la sua situazione, questa volta non abbia chiesto direttamente ai creativi dei nazisti dell’Illinois. Perché l’ultimo volantino della campagna “Fertility Day” è un capolavoro assoluto di demenzialità para fascista che ricorda i manifesti del ventennio e se la gioca alla pari con le grafiche del brand ideologico nazista. Roba da museo di storia, o...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi