closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
L'Ultima

Beato contro le mafie

Intervista. Oggi ad Agrigento la beatificazione del magistrato Rosario Livatino, ucciso 30 anni fa dalla Stidda. Parla il teologo Augusto Cavaldi: «Spero non sia un altro festival dell’ipocrisia»

Manifesti funebri del giudice Rosario Livatino

Manifesti funebri del giudice Rosario Livatino

Questa mattina nella cattedrale di Agrigento viene beatificato Rosario Livatino, il magistrato ucciso trent’anni fa, il 21 settembre 1990, dalla Stidda, la mafia agrigentina. Dopo don Pino Puglisi, il parroco di Brancaccio ucciso da Cosa nostra nel settembre 1993, Livatino è il secondo «martire» di mafia proclamato dalla Chiesa cattolica. Ne parliamo con Augusto Cavadi, filosofo e teologo palermitano che si è più volte occupato delle rapporti fra Chiesa e mafie e che ha appena pubblicato con l’editore Di Girolamo Rosario Livatino. Un laico a tutto tondo. Da anni si cerca di accreditare, come dimostra il gran numero di volumi...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.