closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

“Basta tagli”, via allo sciopero Cgil

La manovra. Il sindacato oggi deciderà la data dello stop generale: da solo, perché Cisl e Uil non si muovono. Camusso lancia l’allarme sulla riforma degli enti locali: «Genererà migliaia di esuberi». Anche i sindaci preoccupati: «1500 comuni a rischio dissesto»

La segretaria generale della Cgil, Susanna Camusso

La segretaria generale della Cgil, Susanna Camusso

La legge di stabilità è entrata nel vivo – ieri il passaggio degli emendamenti alla Commissione Bilancio della Camera – ma emerge sempre più chiaro il rischio dei tagli. Soprattutto agli enti locali (e quindi ai nostri servizi, con un possibile aggravio delle tasse): in serata il governo ha incontrato l’Anci, perché i Comuni sono molto allarmati dal peso della manovra che ricade sulle loro spalle. E intanto la Cgil si prepara allo sciopero generale: il Direttivo di oggi dovrà solo stabilire la data, che si situerà tra il 5 e il 12 dicembre. Ma sulla manovra ieri ha espresso...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.