closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Rubriche

Baruch

In una parola. I mutamenti del nome per Spinoza parlano dell’impossibilità per un uomo libero di riconoscersi completamente in un comunità che si autodefinisca con norme rigide, che escludono altre culture e altre idee, altre persone

Uno psichiatra che insegna e esercita negli Usa, Irvin D. Yalom, è diventato anche un romanziere famoso inventando storie sulla vita di filosofi molto importanti, come Nietzsche e Schopenhauer. Sto finendo di leggere uno dei suoi romanzi più recenti (giunto in Italia alla decima edizione, Neri Pozza), Il problema Spinoza, basato su una azzardata vicenda parallela tra la vita e il pensiero dell’ebreo scomunicato Spinoza, e quella del nazista ferocemente antisemita Alfred Rosemberg. La circostanza mi suggerisce una parola che è un nome proprio, ma anche un vocabolo con un suo significato. È il nome di Spinoza, Benedetto, nella nostra...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.