closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Bankitalia critica sulla riforma del credito cooperativo

Banche. No al meccanismo di "way out" previsto dal governo: gli istituti più piccoli potrebbero avere la tentazione di fondersi per "sfuggire" alla holding, e gli azionisti ne avrebbero un vantaggio

Il governatore di Bankitalia Ignazio Visco

Il governatore di Bankitalia Ignazio Visco

La Banca d’Italia si aggiunge al coro dei critici rispetto alla riforma delle banche di credito cooperative (Bcc) elaborata dal governo, seppure la giudichi «complessivamente positiva». In particolare, l’istituzione presieduta da Ignazio Visco (nella foto) chiede dei cambiamenti sul meccanismo di «way out» per evitare il proliferare di piccoli gruppi e per non incorrere nella sanzione Ue sugli aiuti di Stato. Lo ha spiegato ieri il responsabile della Vigilanza, Carmelo Barbagallo, in audizione alla Camera. Il meccanismo prevede che in cambio di un «balzello» fiscale pari al 20% delle riserve (accumulate nei decenni, in esenzione d’imposta) le Bcc che abbiano...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.