closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Bambini stranieri, condannato il Veneto per discriminazione

Diritti. La Regione non ha garantito l’accesso gratuito ad un servizio pubblico di pediatria. Il poliambulatorio Emergency ha documentato il fenomeno. Asgi ha fatto ricorso.

In Veneto si sono verificate per anni discriminazioni sanitarie nei confronti di bambini stranieri. È quanto ha stabilito il Tribunale di Venezia condannando la Regione e la Ulss 3 Serenissima a garantire «un servizio ambulatoriale pediatrico pubblico accessibile gratuitamente equiparabile al pediatra di libera scelta cui dà diritto l’iscrizione al Servizio sanitario nazionale». La problematica è antica e affonda le radici nel fatto che i minori stranieri comunitari ed extracomunitari non regolarmente soggiornanti, cioè figli di persone che non hanno mai avuto o hanno perso il permesso di soggiorno, non possono ottenere un codice fiscale e iscriversi al Ssn. Per...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.