closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Baccanti tra istinto e ragion di stato

A teatro. Ispirata all’ultima tragedia di Euripide «The Bassarids» di Henze, nella messa in scena affidata a Mario Martone e che ha aperto la stagione del Costanzi. Repliche fino al 10 dicembre

scene da The Bassarids

scene da The Bassarids

L’inaugurazione della stagione all’Opera di Roma è quasi una prova tangibile del «nuovo corso», salto di qualità e di fantasia, dovuto al pieno esercizio del sovrintendente Carlo Fuortes, che mostra così quanto fossero pretestuose e preconcette le resistenze che si opposero alla sua nomina (comprese quelle sindacali). Il titolo inaugurale, a cinquant’anni dalla sua composizione, è assolutamente nuovo per il pubblico romano, benché il suo autore, Hans Werner Henze, proprio qui avesse eletto il proprio domicilio, e il proprio milieu culturale. The Bassarids (in scena al Costanzi fino a giovedì 10 dicembre) è un’opera nuova e insieme antichissima, per quello...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi