closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

B52 americano in ricognizione sul mar cinese meridionale. Pechino: «Provocazione»

Cina. Washington – come al solito - ha respinto le accuse, sostenendo che lo «sconfinamento» dell’aereo, un B 52, è stato casuale

«Una grave provocazione militare». Siamo alle solite: gli Usa mandano in ricognizione due B-52 sulla zona vicino le Isole Spratly, nel Mar Cinese Meridionale, Pechino reagisce in modo rabbioso precisando che azioni del genere devono essere evitate. Lo scorso dieci dicembre, i due bombardieri strategici americani hanno sorvolato lo spazio aereo vicino un’isola dell’arcipelago. Personale militare sull’isola, ha fatto sapere il ministero della Difesa nazionale cinese, ha avvertito i B-52 di andarsene. Gli Stati uniti hanno proseguito l’invio di aerei e navi militari per dimostrare la propria forza ben sapendo di aumentare la tensione in un’area contesa da Cina e...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi