closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Aver cura dell’assenza

NARRAZIONI. A proposito di "Jesse", di Marianne Leone edito da Nutrimenti

Louise Richardson

Louise Richardson

Jesse è il nome di un ragazzo paraplegico a cui è stata diagnosticata alla nascita una paralisi cerebrale. Ed è anche il figlio dell’autrice di un romanzo edito da Nutrimenti (pp. 255, euro 18, traduzione di Letizia Sacchini). Scritto da Marianna Leone, attrice conosciuta in Italia per la sua partecipazione alla serie televisiva I soprano, Jesse è un memoir che ha l’intento di lenire il dolore per la perdita del figlio: «scrivere non salva ma guarisce», inaspettatamente, però, leggendolo ci si trova di fronte a un racconto privo di qualsiasi forma di commiserazione in cui il sentimento preponderante è la...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.