closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Autotirrenica già al palo

Grandi opere. Project all'italiana: la Sat vuole 270 milioni dal governo, Lupi li promette. Mentre l'Ue apre una procedura d'infrazione

Il ministro Lupi

Il ministro Lupi

Ora che la concessionaria Sat bussa alle casse pubbliche chiedendo 270 milioni di euro per realizzare l'autostrada tirrenica, torna di stretta attualità uno studio che già alla fine degli anni '90 rimarcava l'anti economicità della grande opera. Commissionata dal Wwf al Politecnico di Milano, l'analisi dei flussi veicolari sulla Livorno-Civitavecchia faceva capire che il traffico non pendolare sull'arteria stradale era troppo scarso, anche solo per assicurare l'equilibrio fra costi e benefici nella trasformazione della statale Aurelia in autostrada. Dopo ben quindici anni di discussioni anche feroci, e con una dichiarata scelta politica dei vari governi e della Regione Toscana perché...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi