closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Austria, estrema destra al 19,5%. Ma è solo il terzo partito

Il grande temuto exploit dell’estrema destra non c’è stato. Fpoe di H. C. Strache è rimasto comunque sotto il risultato del 21,4% raggiunto alle politiche del 2013

Vienna ha tirato un sospiro di sollievo, il grande temuto exploit dell’estrema destra non c’è stato. La Fpoe di Heinz Christian Strache è balzata al 19,5%, raddoppiando i propri seggi, ma è «solo» terzo partito, rimasto sotto il risultato del 21,4% raggiunto alle politiche del 2013. «La Fpoe non è riuscita ad allargare il proprio potenziale, anzi è al di sotto, considerando che alle europee del 2009 vi erano altri due partiti antieuropei» osserva il politologo Anton Pelinka. In fondo, l’80% degli elettori ha espresso un voto favorevole al progetto europeo contro l’ipotesi di rinazionalizzazione propugnata dai successori di Joerg...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi