closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Assegno unico per i figli, una misura «ponte» con molti ostacoli

Welfare. L'assegno unico "universale" per i figli andrà fino a dicembre alle partite Iva e ai disoccupati (1,8 milioni di persone), dal 2022 interesserà anche i lavoratori dipendenti e i loro figli per un totale di 28,1 milioni di persone. In uno Stato sociale improvvisato parte anche il bonus «Iscro» per gli autonomi

L’Inps ha aperto ieri i termini delle domande per l’assegno unico per i figli dei lavoratori autonomi e dei disoccupati e per il bonus «Iscro» (indennità straordinaria di continuità reddituale e operativa) per le partite Iva povere con Isee non superiore a 8.350 euro che hanno perso il fatturato a causa della crisi pandemica. A differenza del cosiddetto e malconcpeito «reddito di cittadinanza», oggetto di attacchi classisti di ogni tipo, ieri queste misure, e in particolare l’assegno unico, sono state di nuovo celebrate dalle forze politiche della maggioranza Frankenstein che regge il governo Draghi. Cinque Stelle, Pd o Italia Viva...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.